Come conservare la farina: ecco alcuni consigli

Le nostre farine, come tutte quelle artigianali e non trattate, sono prodotti delicati e che non subiscono alcun tipo di trattamento. Per questo, anche la conservazione casalinga, diventa una questione importante perché il prodotto può essere soggetto a deterioramento o contaminazione, specialmente con il caldo estivo.


Ecco alcuni consigli per una conservazione ottimale:


- Utilizzate contenitori a chiusura ermetica che proteggerà la farina da umidità e correnti d'aria e nel malaugurato caso in cui si formino dei piccoli parassiti, non infetteranno la dispensa;


- Utilizzate, per la conservazione, un barattolo di vetro. E' sempre consigliato tenere la farina lontano da odori forti. Il contenitore ermetico permetta che la farina inacidisca più lentamente;


- Conservare la farina in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore.


- Utilizzate antirepellenti naturali come foglie d'alloro;


- Se volete la sicurezza assoluta della conservazione del vostro prodotto, mettetela in congelatore o nel freezer, un procedimento che non altererà la sua naturalezza e genuinità.



Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti